Home Attualità Cimitero Cardito- Crispano, calpestare i morti ed ammazzare i vivi

[Foto] Cimitero Cardito- Crispano, calpestare i morti ed ammazzare i vivi

506
0
CONDIVIDI

Manca meno di un mese alla commemorazione dei defunti, ma nel cimitero di Cardito – Crispano l’indecorosa situazione resta immutata. La necropoli infatti, è un agglomerato decadente e fatiscente, come una sorta di zona rossa, un fardello troppo pesante per carditesi e crispanesi. Poco sta facendo il sindaco di Crispano Michele Emiliano, nulla invece, se non promesse da marinaio, il solito Giuseppe Cirillo, che circa sei mesi fa, aveva dichiarato che i lavori di ampliamento sarebbero stati completati. Dal 2005 ad oggi, dei 2.636 loculi, nemmeno l’ombra, ma al danno come sempre segue la beffa.

Abbiamo deciso, come di consuetudine, di inoltrarci all’interno del cimitero, le istantanee che vedete sono eloquenti, non aggiungiamo alcun commento, se non la pietosa richiesta economica delle lampade votive occasionali per i defunti, si parte da un minimo di 21 euro, ad un massimo di 57 euro. In conclusione, ricordiamo ai lettori, che proprio qualche giorno fa, il ctu (consulente tecnico d’ufficio) ha chiesto ed ottenuto dal giudice una proroga dell’elaborato peritale, questo farà slittare ancora l’epilogo dei lavori. Mentre i cittadini aspettando i loculi già pagati, gli amministratori fanno a scaricabarile.  

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here