Home Politica CARDITO – Un post dell’ex Ass. Di Micco, manda in panico Andrea...

CARDITO – Un post dell’ex Ass. Di Micco, manda in panico Andrea Russo, Michele Fusco e l’ing. Cirillo

1659
0
CONDIVIDI

 

Ecco il post dell’ex Assessore Di Micco

Devo riprendere a lavorare prima del previsto (pur restando qui a Crotone qualche altro giorno ), grazie a Giuseppe Di Micco, ex assessore ai Tributi, coordinatore di “Insieme per Cardito” e uomo forte in paese del Governatore De Luca, sicuramente il protagonista di questo agosto carditese.

Giuseppe Di Micco con un post su facebook ha dato notizia che i Consiglieri Comunali Andrea Russo e Michele Fusco avevano provveduto a comunicare al Sindaco il nome del nuovo coordinatore del Movimento, l’ avv. Daniela Portella, sorella del dott. Luigi Portella, nominato assessore ai Tributi e dimessosi il giorno dopo per volere del gruppo di Peppe Barra, ex Api oggi Partito Democratico.

Di Micco, con lo stesso post, dicendosi ancora coordinatore del Movimento, ha annunciato di voler ricorrere alla Magistratura contro i due per aver costoro utilizzato illegittimamente e impiegato il nome e il simbolo. Ieri mattina ha depositato una diffida a non utilizzare nome e simbolo.Questi i fatti. Giuseppe Di Micco, nelle intenzioni di Andrea Russo e Michele Fusco e su ordine del Sindaco Cirillo va allontanato, subito e definitivamente, dalla “stanza dei bottoni”Non abbiamo avuto modo si sentire Russo e Fusco ma crediamo che la questione avrà un suo seguito, che, a differenza di altri più autorevoli di noi. Non ci interessa, carte alla mano o una mano a carte, che dir si voglia.Ciò che rileva, in questa vicenda, è un altro aspetto: quello politico.Cosa ha spinto Russo e Fusco a far precipitoso ritorno dalle vacanze ad affrontare i 40 gradi all’ombra di Cardito, per comunicare al Sindaco, con lettera protocollata personalmente, che la sorella dell’assessore meno duraturo della storia è la nuova coordinatrice?

Di certo, è evidente la voglia di dare un segnale di ostilità nei confronti del gruppo di Peppe Barra ex Api, oggi Partito Democratico, che fece ferro e fuoco per far dimettere il povero Portella.Ma (forse) non è solo questo; se così fosse stato  Russo e Fusco avrebbero potuto beatamente concludere le vacanze per infliggere, poi, un colpo a Peppe Barra con la dolce brezza settembrina.

Certo è che è singolare che il rientro precipitoso dalla vacanze di Russo e Fusco,  la nomina dell’avv. Portella e la decisione di allontanare subito e definitivamente di Di Micco dalle stanze del Comune sia avvenuta qualche giorno dopo che il Di Micco avesse pubblicato questo post:

 

Post di riferimento dell’ex assessore Di Micco

Anche,  perché  mi riferiscono che in Paese, in tantissimi, hanno notato e continuano a notare che dopo il post di Di Micco alcuni della maggioranza sono stati presi da una strana agitazione che aumenta di giorno in giorno…

A pensare male si fa peccato….

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.