Home Politica CARDITO – Luigi Iorio è il nuovo segretario del PSI. Il...

[VIDEO] CARDITO – Luigi Iorio è il nuovo segretario del PSI. Il messaggio al Sindaco Cirillo non si fa attendere

3765
0

Lo scorso lunedì, a Cardito, il PSI ha voltato completamente pagina, come già annunciato dalla nostra testata, il cambiamento porta il nome di Luigi Iorio. Quest’ultimo, già Subcommissario Provinciale, è stato acclamato e nominato Segretario della sezione di Cardito. Il consenso è arrivato dai relatori che hanno affiancato Iorio nel dibattito denominato CONGRESSO CITTADINO, RIPARTIRE DALLO SPIRITO DI PARTECIPAZIONE, parliamo dell’On. Enzo Maraio, del vicesindaco di Frattaminore Crescenzo Saviano, del Seg. Regionale Marco Riccio e di Maria Rosaria Cuocolo, Segreteria Nazionale.

Un trionfo per Iorio, che, alacremente ha messo su, un progetto, davvero certosino e minuzioso, curato nei minimi particolari e alla fine gli sforzi e il sudore pagano sempre. Una platea gremita e attenta, ha potuto assistere al primo step del cambiamento, un cambiamento fondato innanzitutto sulla partecipazione, è quella senza ombra di dubbio c’è stata, ma soprattutto sulla rinascita; un lavoro che non parte sicuramente dall’evento, ma da un costrutto messo in piedi già due anni fa, quando Iorio decise di candidarsi a Sindaco, concorrendo da solo, scaricando pubblicamente, quello per lui, ovvero, il PSI di Cardito, era diventato ormai una collocazione temporanea del politico improvvisato, rinnegando le alleanze, fatte di accordi e clientelismo.

Cardito ha bisogno di questo, di coraggio, di azioni concrete, ecco il vero cambiamento. Sul fronte amministrativo invece, vanno sottolineate le presenze di Fabio Orabona, seg. PD, del capogruppo PD Luigi Fusco, del Presidente Raucci e i consiglieri Mazza e Andreina Raucci. Non vogliamo dar credito alle solite voci di corridoio, alle malelingue, impossibile che il diktat impartito dal sindaco Cirillo sia stato quello di non presenziare assolutamente all’evento, anzi questa sorta di antefatto ci fa solo sorridere. Luigi Iorio, ha stretto nei sui pugni solo cenere, quella cenere ereditata da Rocco Saviano e [Compagni], ma con un magico soffio, la cenere ha preso forma e pian piano è ritornata in vita. Nemmeno commentiamo l’improvvisa rimozione della tabella. Adesso ci aspettiamo azioni concrete, resta solo da chiarire come si porrà il neo PSI con tutta la compagine politica locale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here