Home Politica Giugliano, i lavori pubblici fiore all’occhiello dell’amministrazione Pirozzi

Giugliano, i lavori pubblici fiore all’occhiello dell’amministrazione Pirozzi

379
0

Il settore Lavori pubblici, guidato dall’assessore Gaetano Coppola (in foto), risultati alla mano, rappresenta il fiore all’occhiello dell’amministrazione del sindaco Nicola Pirozzi. Dalla programmazione, dai progetti elaborati e dai finanziamenti ottenuti in un settore strategico per la vivibilità e lo sviluppo di una città come Giugliano, arriva la certezza di un nuovo corso di buon governo che nessuno può mettere in discussione. Non è un’opinione ma una certezza che si fonda su dati specifici. Quali? Eccoli i risultati  raggiunti in poco più di dodici mesi di amministrazione. Un elenco che nessuna passata amministrazione può vantare in cinque anni di bilancio. Ma restiamo all’attività di programmazione e di finanziamento ottenuti dell’assessore Coppola.

Riqualificazione del centro sportivo Remiero – Lago Patria €4.100.000,00

Rifunzionalizzazione e ristrutturazione del centro agro alimentare e fieristico – 
Mercato Ortofrutticolo di Giugliano (MOG)  €5.973.588,00

Intervento di ristrutturazione edilizia Palazzo ex ECA in via Corso Campano
€2.200.000,00

Completamento e rifunzionalizzazione impianto sportivo polifunzionale Liternum – via Ripuaria  €1.500.000,00

Completamento lavori Cupola della Chiesa di S. Sofia €920.800,00

Riqualificazione e completamento Impianto Sportivo Comunale De Cristoforo €2.000.000,00

Intervento di ristrutturazione edilizia del fabbricato confiscato alla criminalità organizzata in via Dante Alighieri da destinarsi a servizi culturali – II Lotto
€1.524.180,00

Rifunzionalizzazione dell’Auditorium in via Verdi ed adeguamento norme di sicurezza e antincendio Biblioteca Comunale  €760.000,00

Riqualificazione 43 strade comunali €3.800.000,00

Realizzazione waterfront ex “Lido Nato”
€1.900.000,00

Realizzazione lungomare Licola “via del mare” €6.900.000,00

Riqualificazione auditorium IC Rita Levi Montalcini €100.000,00

A questi si aggiungono il completamento dell’iter per il finanziamento di 10 milioni di euro da fondi POR FESR 2014/2020 che vedranno queste opere da realizzare:

Recupero e rifunzionalizzazione dell’area esrerna “ex villa Zagaria”
€1.200.000,00 

Lavori di rifacimento area a verde annessa all’istituto scolastico I Circolo didattico in piazza Gramsci €1.123.270,00

Rifunzionalizzazione ex Cinema comunale  €429.750,00 

Rete delle chiese della cultura: intervento di creazione di rete tematica e di valorizzazione e promozione ai fini turistici €500.000,00 

Riferimento della parte non interessa da attività economiche all’interno del mercato ortofrutticolo (MOG) da destinare a spazi aggregativi ed attività collettive di quartiere  €1.500.000,00 

Intervento di realizzazione di 5 playground  €1.000.000,00 

Sistemazione e valorizzazione area  archeologica di  Liternum €2.500.000,00 

Realizzazione di spazi attrezzati per attività calcistiche e di preparazione atletica in zona via Pigna € 1.400.000,00 

Realizzazione di spazi attrezzati per  attività ludiche  IV Circolo didattico in via Ripuaria € 249.600,00

Realizzazione spazi attrezzati per  attività ludiche in via  Epiraffio € 250.000,00

Oltre 40 milioni di euro di investimenti che adesso dovranno trovare concretezza con le fasi progettuali e realizzative.

Sul piano politico si è scatenata la corsa in maggioranza ad accreditarsi quei risultati. Ma, al netto, dell’atteggiamento sterile, quella “rincorsa” certifica l’ottimo lavoro svolto da Coppola. Ma da queste parti, tutti sanno, che i bravi suscitano anche malumori soprattutto se riescono a tenere fuori dai settori deviazioni pericolose. E anche su questo fronte Coppola ha dimostrato di essere una certezza. Ecco perché difenderlo anche da eventuali malaffaristi diventa non solo un atto dovuto per i risultati ottenuti, per la competenza dimostrata, per l’impegno profuso, per la qualità dell’azione amministrativa messa in campo; difendere e valorizzare Coppola significa in anzitutto tutelare coi fatti la legalità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here