Home Cronaca CARDITO – “Acqua pazza”, errore del Comune. Intanto Cirillo cerca l’Imbemba bis...

CARDITO – “Acqua pazza”, errore del Comune. Intanto Cirillo cerca l’Imbemba bis ai Tributi

5477
0
CONDIVIDI

Una vicenda italiota quella che ha attanagliato i cittadini carditesi, ma andiamo alla cronaca. I cittadini, in questi giorni, si sono visti recapitare le bollette dell’acqua, ma, quando questi ultimi, hanno accuratamente scrutato l’importo, sono rimasti di sasso. Purtroppo, per un errore di trasmigrazione, tra la Sogert e l’Ente, molti contribuenti hanno ricevuto le “bollette pazze”, ovviamente questo ha creato non pochi problemi in paese, via con disagi e reclami. Al di là dell’errore, va sottolineato un altro aspetto, forse quello più importante, ovviamente di natura amministrativa; da tempo ormai, al responsabile dell’ufficio tributi (R. Scarano), non è stato rinnovato l’incarico di dirigente, precisamente dal mese di maggio. Questa è una cosa assurda, di norma si dovrebbe individuare un sostituto preventivamente; in merito, girano strane voci sul mancato rinnovo, forse legato ad una mera questione di edilizia? Un ufficio strategico sprovvisto del suo perno principale, di risposta, la patata bollente è passata nelle mani del Segretario comunale. Il TAR dell’Umbria, si è espresso in merito alla questione, sottolineando che il Segretario, non può di norma espletare compiti normalmente rimessi alla struttura burocraticaEnnesima falla amministrativa dunque, è incredibile come ogni azione che si produca non sia ialina, ombre e perplessità aleggiano come ectoplasmi, dubbi ed infiniti perché sono all’ordine del giorno, per non parlare delle gestioni pilotate, grandi serbatoi di voti, del resto, anche il dilazionamento di una bolletta, propinata al cittadino (fedele elettore) ma sprovveduto, può essere usata in campagna elettorale, come un favore e non come un diritto. Questo scempio rasenta la mancata organizzazione della macchina Comunale, in un anno e mezzo, sono andati via, la dottoressa Caianiello, l’ing. Puglia e forse la dottoressa Baiano. Insomma, si sono dileguate le migliore figure professionali. Forse l’ingegnere più famoso dell’area nord (ndr), così come per l’ufficio tecnico, anche per l’ufficio tributi, cerca l’Imbemba bis? Sante nomine in cantiere…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.