Home Attualità Villa Domi: la presentazione del calendario regionale Campania 2018

Villa Domi: la presentazione del calendario regionale Campania 2018

456
0
CONDIVIDI

Una piacevole serata all’insegna della bellezza, musica, canto, divertimento e la lodevole iniziativa con l’associazione di beneficenza Onlus Gesù Bambino di Volla.

 

(di Sara Mottola) – Domenica 17 dicembre 2017, presso villa Domi, si è svolta la presentazione del calendario regionale Campania 2018. Tante le persone e gli sponsor presenti all’evento, contraddistinto  da briosa piacevolezza, grandiosa bellezza, musica, canto e tanto divertimento. Per l’occasione, ho intervistato il noto e dinamico organizzatore della serata, il fotografo Gennaro Orefice che, con garbo e gentilezza, ci ha concesso una breve ma efficace intervista circa la svolgimento e la finalità della serata.

Chi è Gennaro Orefice?

Sono il responsabile della bella d’Italia, un concorso nazionale che esiste da ben trentasette anni e faccio parte da circa vent’anni di questa organizzazione. Faccio il fotografo e cura l’immagine delle ragazze  di tutta Italia, la bella d’Italia appunto.

uò spiegare in maniera dettagliata in cosa consiste  quest’evento organizzato a villa Domi?

Stasera presentiamo il calendario regionale Campania che vede l’adesione di ben quaranta sponsor che hanno creduto nella realizzazione di questo grandioso progetto, compreso villa Domi che, per l’appunto,è anche  uno dei nostri sponsor

Quindi, stasera, è riuscito nell’ardua impresa di raccogliere numerosi sponsor che hanno ritenuto valida la sua idea e la conseguente macchina organizzativa?

Assolutamente. Ricordo che il calendario è stato stampato in ottomila copie e verrà distribuito gratuitamente in tutta la Campania. Tra le altre cose, vorrei ricordare che sarà una serata ricca di emozioni, in quanto ci siamo affiancati ad un’associazione di beneficenza: Onlus Gesù Bambino di Volla;  ci sarà un ingresso di due euro, per cui tutto il ricavato andrà in beneficenza.

Un evento all’insegna della cultura, bellezza e soprattutto con ricadute di carattere filantropico e sociale. Ci vuole parlare di qualche suo futuro progetto?

Continuare su questo cammino intrapreso. La grande soddisfazione nasce dal fatto che do la possibilità a tantissime ragazze di lavorare. Difatti, ho un accordo con gli sponsor i quali, nel momento in cui devono farsi pubblicità, attingono alle nostre ragazze; questo per loro   rappresenta, oltre che una vetrina importante, la concreta possibilità di inserirsi lavorativamente.

Qual è stato il movente iniziale che lo ha spinto a realizzare un’idea così bella?

Il movente è stato dato dal fatto che, inizialmente, curavo il servizio fotografico di tutta l’organizzazione, poi il mio titolare Alfonso Carillo mi ha proposto di diventarne l’agente regionale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here