Home Cronaca CARDITO – Cimitero, mazzette e lavori privati, ci pensano i dipendenti

CARDITO – Cimitero, mazzette e lavori privati, ci pensano i dipendenti

4451
0

Ci risiamo, purtroppo la storia non è affatto cambiata. La foto che vedete, immortala un dipendente del cimitero di Cardito- Crispano, con in mano un bruciatore per predisporre della guaina su di una cappella privata. Ormai quel cimitero lo si può ribattezzare ‘l’ipogeo delle mazzette’. Dopo un anno, dall’ormai famoso video, che incastrava i dipendenti, intenti a pretendere le mazzette sulle esumazioni del caro estinto, stabilendo anche le tariffe, li ritroviamo a svolgere, probabilmente su richiesta, lavori di manutenzione che assolutamente non rientrano nelle loro mansioni, chissà forse per arrotondare lo stipendio.

Com’è possibile quindi, che il dipendente, durante le ore di lavoro, non sia al suo posto, ma sopra ad una cappella, a più di 3 metri d’altezza, senza protezione e per di più, a svolgere qualcosa che non gli compete, nella massima tranquillità? Cosa sarebbe successo, se fosse caduto, se fosse stato colto da un malore improvviso, come si giustifica questa foto? La spiegazione è molto semplice, lo scandalo delle mazzette, non ha insegnato proprio nulla, senza puntare il dito contro nessuno, ma il sindaco del fare, parliamo di Giuseppe Cirillo, ovvero il sindaco dalla querela facile quando si parla di edilizia, non ha mosso un solo dito all’epoca dei fatti, anzi, attraverso la sua stampa, fece credere che l’episodio fosse stato denunciato ai carabinieri della caserma di Crispano, ma la verità è un’altra, Giuseppe Cirillo, non fece praticamente nulla.

Le stranezze a Cardito, sono mera routine, qualche mese fa, la ditta che si sta occupando dell’ampliamento dei loculi, fu sorpresa dal com. della polizia Municipale di Crispano, Luigi Maiello, a seguito di un blitz, con allacci abusivi sui contatori della corrente elettrica e dell’acqua. Vi lasciamo con queste domande, cosa faranno ora l’arch. Salvo Russo, presidente del consorzio, l’arch. Carmine Minichino, responsabile tecnico dei LL. PP., Ferdinando Fusco, resp. Amministrativo ed il sindaco Giuseppe Cirillo componente dell’assemblea? Il Partito Democratico di Cardito, questa volta, con chi si schiererà? Noi un’idea già ce la siamo fatta, cari lettori, a voi le conclusioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here