Home Attualità Pensioni minime, a luglio un aumento fino al 2024

Pensioni minime, a luglio un aumento fino al 2024

365
0

Legge di bilancio a favore delle pensioni minime per contrastare l’inflazione. Da luglio cambiano gli importi e si prevedono aumenti per il biennio 2023-2024. Il governo, giunto in ritardo rispetto ai tempi previsti di gennaio 2023, ha finalmente individuato i soggetti che beneficeranno della misura. Saranno 1,3 milioni i pensionati che godranno di 36 euro più.

Importo certamente lieve ma comunque valido per un incremento del 1.5% nel 2023 e del 2,7 per il 2024. Per gli over 75 l’incremento si aggira intorno al 6,4% già dal 2023.

L’esecutivo ha contemplato anche la liquidazione degli arretrati da gennaio 2023, preventivando ulteriori possibilità di aumento per la prossima Legge di bilancio 2024. Tutti potranno godere da quest’anno, di un importo di circa 600 euro al mese. I più giovani prenderanno 572,22 euro. Il modello si ispira al cumulo perequativo per i trattamenti pensionistici di un solo individuo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here